Trasformatore di isolamento per impianto HiFi

Trasformatore di isolamento per impianto HiFi

Partiamo subito dicendo che un trasformatore di isolamento è indispensabile se nel proprio sistema HiFi si utilizzano diffusori ad alta efficienza e sensibilità e amplificatori con elevata potenza e dinamica.

E' indispensabile pertanto "isolarsi" dalla propria rete domestica in quanto i vari elettrodomestici, tv, pc, luci ecc. creano interferenze che vengono riprodotte dal vostro impianto.

Chiaramente tutto questo non vuol dire per forza spendere migliaia di euro, ma solo studiare nel dettaglio, in base alla potenza di assorbimento dei vostri amplificatori e accessori elettronici, la taglia del trasformatore da inserire a capo del vostro impianto.

Attenzione, isolare la propria rete non significa filtrarla, significa solamente interporre un livello secondario autonomo che non riflette le varie interferenze da apparecchi estranei.

AudioLai utilizza trasformatori di isolamento toroidali di taglie differenti a seconda del tipo di assorbimento del sistema completo, lasciando un "agio" dell'80% rispetto al consumo reale.

L'importanza di isolare la rete è ben nota a tutti coloro che utilizzano driver con sensibilità molto elevate, solitamente sopra i 100db, a volte la sola accensione di una lampadina nelle vicinanze può generare interferenze udibili anche da chi ha l'orecchio inesperto.

Oltre al trasformatore di isolamento è indispensabile utilizzare anche dei buoni cavi di alimentazione, il cavo che porta l'alimentazione all'amplificatore deve essere ben schermato e qualora ce ne siano più di uno devono essere ben distanzi oppure intrecciati tra loro.

Torna al blog